ALEXANDRA DE POORTER IN VISITA ALLA MOSTRA

La scorsa settimana "La Porta dei Sacerdoti" ha accolto la visita della Dott.ssa Alexandra De Poorter, Direttrice Generale dei Musei del Cinquantenario di Bruxelles (MRAH), e della Prof.ssa Cecile Evers, Conservatrice della sezione romana ed etrusca del MRAH, l'ente museale che ha concesso il prestito dei reperti in mostra a Siracusa. Per l'occasione si è tenuta una conferenza stampa e un momento di incontro con le autorità cittadine, presso la sede dell'esposizione.

All'evento sono intervenuti il Presidente dell'IER, Teodoro Auricchio, il Vice Sindaco e Assessore ai Beni e alle Attività Culturali, Dott. Francesco Italia, la Direttrice del Museo Paolo Orsi, Dott.ssa Mariella Musumeci, il Direttore della Galleria di Palazzo Bellomo, Lorenzo Guzzardi, e la rappresentanza della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Siracusa. 

La direttrice De Poorter si è detta colpita dall'allestimento e dalle location della mostra e ha espresso la sua soddisfazione per la buona riuscita dell'evento, sottolineando inoltre l'importanza del progetto di studio e restauro in corso su un insieme di reperti così rilevante, in collaborazione con l'Istituto Europeo del Restauro. L'incontro è stato infine l'occasione per ringraziare quanti cooperano alla buona riuscita della mostra, in particolare l'Amministrazione Comunale, le Forze dell'Ordine e le Associazioni di Volontariato.

 

nella foto da sinistra: la Dott.ssa Alexandra De Poorter Direttrice Generale dei Musei Reali del Belgio (MRAH), la Prof.ssa Cecile Evers, Conservatrice della sezione romana ed etrusca del MRAH,  il Vice Sindaco e Assessore ai Beni e alle Attività Culturali, Dott. Francesco Italia, la Direttrice dell'IER, Dott.ssa Annalisa Pilato.

Istituto Europeo del Restauro - A.P.S. - Castello Aragonese - 80077 Ischia - CF. 91013890636 - P. I.V.A. 08572271214 - Cookie ITA - Cookie ENG

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie